Turismo sempre più green: gli italiani si scoprono ecoturisti

turismo green – E’ un turismo sempre più green quello che prediligono gli italiani.
Ma che cosa vuol dire essere veri ecoturisti? 
E dove si può coltivare la propria passione per le vacanze a contatto con la natura?

A cercare la risposta prova l’Università Niccolò Cusano, che in un’interessante infografica raccoglie dati e informazioni su come gli italiani intendono il turismo green.

Numeri e tendenze nella foto scattata da Unicusano

La ricerca fa luce su numeri e tendenze scoprendo per quanti è importante l’autosufficienza energetica, magari attraverso l’utilizzo di pannelli fotovoltaici, quanti si informano sull’ecosostenibilità di una struttura turistica prima di sceglierla, e soprattutto quanti valutano l’importanza di una ecovacanza per la propria salute e quella dell’ambiente.

Nella fotografia scattata dall’Università Niccolò Cusano si scopre che il 58% degli intervistati opta per un soggiorno ecosostenibile, pià attento all’ambiente, e apprezza le bellezze naturalistiche mettendo al primo posto nella classifica delle regioni più amate la Sardegna.
Ma non solo.
Infatti il 41%, prima di prenotare e partire per le ferie, si informa se la struttura ricettiva è ecosostenibile.

L’identikit del turista ‘green’

L’infografica “20 esperienze green da vivere in giro per l’Italia” mette in evidenza che sono soprattutto le donne, in particolare quelle appartenenti alla fascia d’età fra i 18 e i 30 anni, ad avere un’anima e una sensibilità più “verdi”.
E’ il 56% delle donne intervistate a chiarire che sceglie di prestare assoluta attenzione a non inquinare durante il soggiorno controil 40% degli uomini.

L‘identikit dell’ecoturista considera che 7 appartenenti alla categoria su 10 possiedono un diploma o una laurea, sono al di sotto dei 50 anni e provengono sostanzialmente dal Nord del nostro paese, il 33% addirittura da Milano.

Le regioni più amate

Come detto a svettare in classifica è la Sardegna con un gradimento pari al 38%, seguono a ruota Puglia (34%), Trentino-Alto Adige (31%), Sicilia (29%), e Marche e Umbria a pari merito al 27%.
Ogni Regione vanta un paesaggio, un’attrazione o una località in grado di incentivare il turismo ecosostenibile.

Gli italiani in vacanza sono indiscutibilmente attratti da specifiche attività ecosostenibili come ad esempio le escursioni con guide locali, per esplorare aree protette o borghi storici (57%), o dedicarsi alle degustazioni di prodotti tipici del territorio (54%).

Quando una struttura ricettiva è davvero green

Una struttura viene considerata davvero green quando utilizza in larga misura pannelli fotovoltaici (55%), offre nel menu prodotti bio e a km zero (37%), effettua la raccolta differenziata (33%).

I mezzi di trasporto

In tema di trasporti la ricerca sottolinea che più di un italiano su due preferisce viaggiare in treno (70%) o tramite car sharing(60%).

Per saperne di più non resta che scorrere l’infografica e scoprire quel che pensano gli italiani …

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento