Guida pratica per vivere green in 10 mosse dalla spesa al tempo libero

vivere sostenibile – E’ un vero e proprio percorso di sostenibilità quello che emerge dall’e-book prodotto da Ecosost insieme a Legambiente Mondi possibili.
Un breve viaggio che la startup EcoSost, piattaforma web che geolocalizza le ecoaziende e le ecoiniziative per vivere in modo sostenibile e nel rispetto dell’ambiente, offre mettendo a disposizione semplici consigli e strumenti utili a vivere la quotidianità in maniera più attenta all’ambiente, risparmiando tempo, denaro e riducendo sprechi ed emissioni di CO2.

EcoSost ha individuato 10 ambiti della vita quotidiana che permettono di risparmiare anche più di 5.000 euro in un anno per famiglia e nello stesso tempo aumentare l’attenzione per l’ambiente.
Si parte dal cibo, si prosegue con le indicazioni su come spostarsi, passando ai consumi domestici sino ad arrivare al tempo libero.

tavola cibo persone - famigliaRidurre il consumo di carne, ad esempio, ha un impatto elevato: oltre ai fattori negativi per l’ambiente come i pesticidi e il carburante per i trasporti, occorrono più di 15mila litri d’acqua per produrre un chilo di carne di bue. Mangiando meno carne, spiega lo studio, una famiglia di tre persone può risparmiare fino a 100 euro al mese.

Se invece si sceglie di comprare prodotti dai gruppi solidali d’acquisto il risparmio può andare dal 2 al 7% in meno rispetto al supermercato. Una spesa in piccole quantità permette di muoversi con più facilità evitando di prendere l’auto e di far scadere i cibi.

“L’e- book fornisce strumenti e consigli in grado di far risparmiare fino a 5mila euro all’anno. Anche la tecnologia gioca un ruolo importante nell’ecosostenibilità e nel risparmio: in primis le app, ma anche grazie al cloud si può dire addio ai faldoni di documenti mentre le app-agenda sul telefonino permettono di non utilizzare più agende e rubriche cartacee” spiega Nicola Tagliafierro, ceo di EcoSost.

E poi ancora “il car-sharing e il bike-sharing per gli spostamenti, lo smaltimento dell’olio esausto, la mappatura degli elettrodomestici, le strutture ecosostenibili per il tempo libero: questi e altri consigli, rintracciabili sul web o attraverso le app, per diventare un modello di ecosostenibilità”.

per scaricare gratuitamente l’e-book …

21 gennaio 2016

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento