Legge di Bilancio proroga agevolazioni colonnine e accumuli e bonus verde

incentivi green – Proroga triennale per il bonus verde. A garantirla è la legge di Bilancio 2022 che prolunga il bonus verde sino al 31 dicembre 2024.
Sempre in tema di incentivi green il provvedimento, siglato dall’esecutivo Draghi, inserisce fra le agevolazioni del Superbonus tutta una serie di interventi trainanti e atti all’installazione di impianti solari fotovoltaici e colonnine di ricarica dei veicoli elettrici da parte di condomini.

Per le spese sostenute dal 1° gennaio 2022, la detrazione è ripartita in quattro quote annuali di pari importo.

Il bonus verde

Il bonus verde prevede una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute per questa tipologia di interventi:

. sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi;
. realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.
Danno diritto all’agevolazione anche le spese di progettazione e manutenzione se connesse all’esecuzione di questi interventi.

La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo. Pertanto, la detrazione massima è di 1.800 euro (36% di 5.000) per immobile.

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento