In Sardegna apre Miniwiz Exchange: l’acquisto in cambio di rifiuti


riuso & riciclo plastica – Ha aperto i battenti a Porto Cervo in Sardegna Miniwiz Exchange, il negozio dove è possibile acquistare oggetti pagando con una moneta alternativa: i rifiuti di plastica.

Il punto Exchange Miniwiz alla Promenade du Port vende soltanto articoli realizzati fra le proprie mura con materiali che ha regolarmente ricevuto in dono fra cui bottiglie e tazze da asporto di plastica, borse per la spesa.
Chi acquista può pagare soltanto portando con se oggetti di plastica per ottenere in cambio prodotti di vario genere fra cui piastrelle colorate, paralumi, sedie, cappelli, occhiali.
I rifiuti, che equivalgono a moneta sonante, vengono riutilizzati in negozio oppure ridotti in granelli dopo un procedimento di macinatura per comporre nuovi articoli.

Lo store di Exchange e la tecnologia Trashlab di Miniwiz

Lo store è un esempio estremamente interessante di economia circolare. Il processo di riutilizzo dei materiali si svolge fra le mura del Miniwiz Trashlab.
Chi è interessato può addirittura partecipare ad uno dei tanti workshop organizzati per assistere a tutte le fasi del processo di riutilizzo, che avviene come in una sorta di panificio dove si mescolano componenti diversi come farina, acqua e sale.
Gli ingegneri preposti al processo scelgono di illustrare la tecnica che prevede fasi diverse fra cui separazione, lavaggio, asciugatura, triturazione, fusione e formazione del prodotto finito.

Un cestino intelligente per la raccolta dei rifiuti

Nello store è presente una Trashpresso machine ed un cestino intelligente per la raccolta dei rifiuti dal nome Robin.
Robin è in grado di tracciare e classificare i rifiuti in base alla tipologia per poi trasferirli

Le macchine preposte al riciclo puliscono e asciugano i rifiuti prima di procedere alla frantumazione.
Poi i pezzi vengono combinati e riscaldati grazie ad una pressa ad induzione di calore, da calibrarsi al tipo di plastica.
Successivamente si procede alla fase di modellamento.

Il processo produttivo è decisamente veloce e non necessita di più di 5 minuti per passare da rifiuti a nuovo prodotto.

Rifiuti e prodotti esposti gli uni accanto agli altri

Il negozio espone i nuovi prodotti ottenuti, pronti per essere scambiati, ma lascia ampio spazio ai rifiuti che sta trasformando, collocandoli su appositi ripiani, gli uni accanto agli altri
Nello store i clienti ripongono i rifiuti nel cestino smart e ottengono un certo numero di crediti da dedicare all’acquisto.

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento