L’utilizzo della Wii Fit Plus aiuta a controllare il diabete

benessere e saluteAltro che divano e videogame: giocare con i nuovi computer game “attivi” può aiutare le persone con diabete di tipo 2 a migliore il controllo della glicemia. Un po’ come accade con l’esercizio fisico. A promuovere la Wii è uno studio pubblicato su ‘Bmc Endocrine Disorders’.

I ricercatori hanno reclutato 220 diabetici per il loro studio e hanno chiesto alla metà dei pazienti di usare il Nintendo Wii Fit Plus per mezz’ora al giorno per tre mesi. I risultati sono stati di due tipi: i giocatori infatti non solo hanno perso peso, ma hanno visto anche ridursi i livelli di glucosio.

Quando anche l’altro gruppo seguito è passato alla Wii, questi pazienti hanno avuto benefici simili. Gli esperti spiegano che l’esercizio fisico in qualsiasi forma potrebbe essere valido, ma alcune attività potrebbero offrire vantaggi maggiori rispetto ad altre.

Essere attivi è particolarmente importante per le persone con diabete. Aiuta il corpo a usare l’insulina in modo più efficiente, così come a mantenere un peso corretto. Il team di Stephan Martin del West German Centre for Diabetes and Health, che ha condotto lo studio, spiega che i videogame attivi offrono un’alternativa per fare esercizio. Ma convincere le persone a dedicarsi a questa forma di attività fisica potrebbe essere più difficile del previsto: un terzo dei partecipanti allo studio ha abbandonato il trial.

La perseveranza però ha pagato: i pazienti hanno visto miglioramenti significativi nell’HbA1c, una misura di controllo dello zucchero nel sangue. E hanno riportato miglioramenti in termine di benessere e qualità della vita.

11 dicembre 2013

Articoli che potrebbero interessarti...

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento