Rete alimentare integrata: progetto VALUE+ si aggiudica ‘Bcfn Yes’

alimentazione sostenibileÉ il team formato da Makame Mahmud, Rahsin Jamil, Al-Jamee Jawad Khan, con l’idea VALUE+, ad aggiudicarsi la seconda edizione del Bando Internazionale BCFN YES! Young Earth Solutions!, creato dal Barilla Center for Food and Nutrition per dare voce alle migliori proposte dei giovani per una rete alimentare integrata.

I membri dell’Advistory Board Ellen Gustafson, co-fondatrice di Food Tank, e Camilo Ricordi, professore di Chirurgia, Medicina, Ingegneria Biomedica, Microbiologia e Immunologia presso l’Università di  Miami, hanno premiato gli studenti provenienti dal Bangladesh e attivi presso l’Università di Dhaka.

“Ci siamo impegnati per individuare una soluzione sostenibile per creare una maggiore sicurezza alimentare nelle periferie urbane a partire da Dhaka, la città con più alta densità di popolazione al mondo” – ha commentato Rahsin Jamal, che ha presentato l’idea del suo team davanti alla platea del Forum, dopo la premiazione.

“VALUE+ è una rete alimentare integrata tesa alla ricerca di soluzioni a diverse problematiche, dall’abbassamento dei prezzi del cibo alla riduzione degli sprechi alimentari. È un modello facilmente implementabile in città con fenomeni analoghi nel mondo”.

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione - Barilla -Davvero tanti gli studenti che hanno partecipato al progetto, nato per stimolare l’impegno e la consapevolezza dei più giovani e cercare soluzioni innovative per trovare soluzioni ai paradossi globali del cibo che segnano il nostro tempo. La giuria ha valutato le proposte in base all’impatto sociale dell’idea, all’originalità, alla componente innovativa e alla concreta fattibilità, oltre all’approccio multidisciplinare della soluzione.

Premiato anche il vincitore del premio “Best on the Web” scelto tra i 30 migliori progetti candidati, votati sul sito www.bcfnyes.com: l’idea “Fruity homes, fruity cities” di Vestine Uwiringiyimanasi, studentessa ruandese alla Kigali Institute of Science and Technology, si è aggiudicata il favore della rete con ben 1871 voti.

Sul sito www.bcfnyes.com è possibile consultare le idee finaliste e trovare tutte le informazioni sul progetto.

__________

Il Barilla Center for Food & Nutrition è un centro di pensiero e proposte dall’approccio multidisciplinare che affronta il mondo della nutrizione e dell’alimentazione mettendolo in relazione con le tematiche ad esso correlate: economia, medicina, nutrizione, sociologia, ambiente.  Organismo garante dei lavori del Barilla Center for Food & Nutrition è l’Advisory Board, composto da: Barbara Buchner, Direttrice del Climate Policy Initiative  Europe, Ellen Gustafson, esperta alimentazione sostenibile, Gabriele Riccardi, endocrinologo, Camillo Ricordi, scienziato Università di Miami. Nel 2013 sono entrati a far parte dell’advisory board anche Riccardo Valentini, premio Nobel per la Pace nel 2007 e Direttore della Divisione Impatti sul Clima presso il Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti Climatici, e Danielle Nierenberg, esperta di agricoltura sostenibile e cofondatrice del FoodTank: the Food Think Tank.

29 novembre 2013

Articoli che potrebbero interessarti...

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento