Yogurt: ideale contro logo rio della vita moderna

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

alimenti e salute – Buono e fresco, lo yogurt aiuta anche a stare in forma e a proteggersi dalle “malattie del benessere“.
Lo afferma Assolatte citando i nuovi studi presentati al Summit mondiale dedicato a questo prodotto. Dalla colazione al dessert, lo yog urt è delizioso in ogni momento e fornisce nutrienti preziosi a ogni età.

E’ un alimento “evergreen”, ma quando fa caldo diventa ancora più irresistibile: la piacevole freschezza e il sapore acidulo lo rend ono piacevolmente dissetante e fanno dello yogurt un “ingrediente” immancabile del menu dell’estate.
Consumato a colazione o come spuntino, per integrare un pasto leggero o come ingrediente di tanti piatti salati o dolci, lo yogurt è un compagno fedele di chi vuole mangiare in modo gustoso, sano e leggero.

Ma soprattutto, sottolinea Assolatte, lo yogurt è un fedele alleato di chi vuole stare in forma, controllare il peso corporeo e prevenire tante malattie molto diffuse, come l’osteoporosi e il diabete.

La conferma del valore salutistico dello yogurt arriva dal Global Summit of the Health Effects of Yogurt, dove i nutrizionisti statunitensi e inglesi hanno fatto il punto sugli studi scientifici dedicati a quest’alimento, che sono sempre più numerosi e prestigiosi.

Da questa mole di ricerche emergono molti effetti positivi dello yogurt, che sono determinati dal suo straordinario mix di macro e micronutrienti: in particolare di proteine “pregiate”, minerali, vitamine e fermenti lattici. Proprio per il suo particolare profilo nutrizioyogurtnale, lo yogurt dovrebbe essere consumato ogni giorno: solo in questo modo si possono “tesorizzare” i suoi effetti benefici. Infatti le linee guida per una sana alimentazione italiana consigliano di consumare ogni giorno tre porzioni tra yogurt e latte.

Raggiungere quest’obiettivo e farlo diventare una piacevole abitudine è più facile di quanto si pensi. Basta seguire i suggerimenti di Assolatte, che propone a ogni membro della famiglia il modo migliore per gustarsi il proprio yogurt nell’arco della giornata.

A colazione per lui, che è sportivo …
Prima di uscire per fare jogging o di andare a giocare a tennis, è importante fermarsi a fare colazione e inserirvi sempre uno yogurt, che fornisce un mix di nutrienti particolarmente importanti per affrontare bene gli sforzi fisici.

Lo yogurt apporta, infatti, proteine ad alto valore biologico, cioè contenenti tutti gli aminoacidi essenziali in quantità proporzionate rispetto alla necessità dell’organismo.
Queste proteine proteggono dai “buchi allo stomaco”, perché, essendo molto efficaci nell’abbassare i livelli della grelina (l’ormone che stimola l’appetito) nel sangue, rendono la prima colazione particolarmente saziante.
Ricco com’è di sali minerali (come calcio e potassio), di oligoelementi (come lo zinco) e di vitamine (in particolare vitamina A e vitamine del gruppo B), lo yogurt èun integratore naturale perfetto per gli sportivi e quindi è molto utile nelle fasi di recupero: consumato entro 30 minuti dalla fine dell’attività fisica fornisce i nutrienti necessari per ripristinare le riserve energetiche intaccate durante l’allenamento e per assicurarsi di yogurtnuovo i costituenti necessari per “farsi” i muscoli.

A pranzo per lei, che vuole stare a dieta …
Silhouette perfetta e vitino da vespa: con lo yogurt è più facile raggiungere questi traguardi, come ha rivelato uno studio prospettico condotto su oltre 120mila americani, che è stato presentato al First Global Summit of the Health Effects of Yogurt, tenutosi di recente a Boston.

Lo yogurt ha diverse caratteristiche che ne fanno un alimento privilegiato per chi vuole controllare il peso perché è ricco di sostanze nutritive ma povero di calorie (un vasetto di yogurt magro apporta appena 45 kcalorie).

Inoltre, numerosi studi sostengono che lo yogurt può avere un ruolo antiobesità, perché promuove la degradazione dei grassi contenuti nelle cellule.
Merito del suo elevato contenuto di calcio (in un vasetto ce ne sono ben 150 mg), un minerale che, assunto ogni giorno in quantità adeguate, si è rivelato efficace nel modulare i processi di sintesi e di degradazione dei lipidi all’interno dell’adipocita, facendo perdere più grasso corporeo (soprattutto addominale) e in minor tempo.

A merenda per i bambini, che devono “farsi le ossa” …
Proporre lo yogurt come spuntino non è solo una soluzione comoda e sana, ma anche un investimento sulla salute futura dei bambini perché aiuta a prevenire l’osteoporosi, una malattia che va affrontata sin da piccoli, anzi soprattutto nell’infanzia e nell’adolescenza visto che la mineralizzazione ossea si realizza prevalentemente durante l’età evolutiva (tra i 10 ed i 14 anni nelle femmine e tra i 12 ed i 16 nei maschi).

Dunque, per garantire uno sviluppo ottimale dell’osso e ridurre poi i rischi di osteoporosi, è importante che i bambini (e in particolare le bambine) vengano educati a mangiare alimenti ad elevato contenuto di calcio, come lo yogurt.yogurt3

Come dessert per gli anziani, che soffrono il caldo…
Facile da digerire, comodo da consumare, disponibile sia in bottiglietta da bere che in vasetto da mangiare al cucchiaio, lo yogurt è un alimento perfetto per rispondere alle esigenze alimentari dei senior, che spesso con il caldo tendono ad avere meno appetito e a nutrirsi in modo sbilanciato.

Leggero ma nutriente, lo yogurt è perfetto anche a fine pasto: il suo effetto rinfrescante e il suo lato “goloso”, alimentato da una ricca e ampia offerta di gusti, ne fanno un dessert poco calorico e adatto a tutti.
Gli anziani che consumano regolarmente yogurt si assicurano dunque una buona dose di calcio, fondamentale nel mantenimento dell’omeostasi del tessuto osseo e della densità ossea, contrastando l’osteoporosi e le fratture. Inoltre lo yogurt aiuta a combattere il deficit di micronutrienti (come vitamine e minerali) che si riscontra spesso negli anziani.

Anche la potenziale attività prebiotica e probiotica dello yogurt è preziosa negli anziani, dato che il loro ecosistema intestinale viene spesso alterato dalle modificazioni funzionali generate dall’invecchiamento e dalle alterazioni anatomiche provocate dagli interventi chirurgici.

Stimolando e colonizzando la microflora intestinale, lo yogurt riequilibra l’ecosistema intestinale e protegge dai batteri patogeni. Inoltre alcune specie di lattobatteri sono anche in grado di influenzare positivamente la funzione immunitaria e proteggono dal cancro al colon.

23 luglio 2013

Articoli che potrebbero interessarti...

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento