Scooter e moto green: quali sono i vantaggi per chi guida?

A dispetto delle previsioni, acquistare una due ruote green conviene: scooter e moto contribuiscono sempre più alla mobilità sostenibile del nostro Paese

mobilità green – Scegliere di acquistare veicoli a zero emissioni comporta notevoli vantaggi, non solo sul piano dell’impatto ambientale ma anche relativamente alla gestione di costi e spese per assicurazione e bollo, carburante, spese inerenti i parcheggi urbani e i pedaggi autostradali.

Complici il clima mite e i paesaggi suggestivi di costa ed entroterra, gli appassionati delle due ruote in Italia costituiscono un numero cospicuo. Comprare e dedicarsi alla manutenzione della moto in vista della bella stagione è un passatempo e un’esigenza comune a molti.

A tal proposito è possibile individuare rapidamente gli accessori moto di cui si necessita affidandosi ad un e-commerce specializzato come Motoshopitalia.com, così da risparmiare sui costi e sulle tempistiche di spedizione.

Di pari passo con l’aumento delle auto elettriche in questo momento stanno crescendo nel Belpaese anche le posmacchina elettricasibilità per coloro che vogliano acquistare moto e scooter a zero emissioni. Per mezzo del Piano infrastrutturale nazionale per la ricarica dei veicoli elettrici, infatti, è stato implementato il numero di colonnine per la ricarica rapida dei mezzi sull’intero territorio nazionale.

Per fare chiarezza vediamo di seguito alcuni dei vantaggi connessi al ricorso alle due ruote green.

Zero emissioni – L’impatto ambientale è senz’altro un fattore da non sottovalutare. Uno dei principali problemi per chi vive in città è costituito proprio da traffico ed inquinamento sia ambientale che acustico. Scegliere un veicolo elettrico è senz’altro una prassi virtuosa che consente di godersi il piacere di guida e degli spostamenti in autonomia senza incidere troppo sull’ambiente.

Abbattimento dei costi – Nel momento in cui si sceglie di affidarsi all’elettrico occorre tener conto del fatto che, nonostante i veicoli green si attestino ad oggi ancora su prezzi decisamente più elevati rispetto ai tradizionali, scegliere l’elettrico consente di eliminare le spese relative al carburante. È possibile, poi, ricaricare comodamente la moto o l’auto elettrica di proprietà direttamente per mezzo della rete elettrica domestica o presso le crescenti colonnine dedicate, dislocate lungo strade urbane ed extraurbane.

Per promuovere la diffusione dei mezzi meno inquinanti, inoltre, Il Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto alcuni finanziamenti, basti pensare che in numerose Regioni le moto elettriche sono esentate dal pagamento del bollo per 5 anni ed hanno diritto a sconti sostanziali anche sull’importo del premio della polizza assicurativa.

Performance – I veicoli elettrici su due ruote si stanno facendo sempre più competitivi se facciamo riferimento a velocità ed autonomia. Ad oggi la velocità raggiunta per alcuni modelli è di circa 240 km/h. Tuttavia anche in termini di autonomia sono stati fatti progressi sensibili, alcuni modelli raggiungono attualmente anche i 300 km con un solo ciclo di ricarica. Minimizzato il problema dell’ansia da autonomia le batterie si fanno sempre più performanti ed affidabili.

Articoli che potrebbero interessarti...

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento