Auto elettriche: in Europa vendite raddoppiate

mobilità elettrica Cresce in Europa il mercato delle auto elettriche. Nel 2013 la vendita di veicoli elettrici è sostanzialmente raddoppiata rispetto al 2012.
A darne conferma i dati resi noti dall’ultimo rapporto pubblicato da Transport & Environment, che mette in luce i dati forniti dall’Agenzia Europea per l’Ambiente.

Nel rapporto si legge che sono stati quasi 50mila i mezzi elettrici acquistati l’anno scorso nell’Ue, circa lo 0,4% di tutte le auto vendute a livello europeo, che rappresenta quasi un quarto del dato a livello mondiale.

“I veicoli elettrici possono giocare un ruolo importante nel passaggio ad una mobilità più sostenibile e la crescita delle vendite è dovuta al bisogno dei costruttori di fare innovazione per rispondere alle regole Ue sulle emissioni di CO2” – sottolinea Greg Archer dell’associazione T&E -.

Le auto, come si legge nel rapporto, sono responsabili del 15% delle emissioni di CO2 europee. Le regole Ue richiedono ai costruttori di limitare il livello medio di CO2 a 130 grammi per chilometro entro il 2015 e a 95 grammi per il 2020.

Secondo il rapporto, stabilire nuovi tetti per il 2025 e il 2030 assicurerà continui investimenti in tecnologie per veicoli a basse emissioni, a differenza dell’inclusione dei trasporti nel mercato europeo del carbonio (Ets), come proposto dai costruttori tedeschi.

Le auto più vendute del 2012 ovvero Opel Ampera and Peugeot Citroen iOn /C-zero, hanno lasciato il podio a tre nuovi modelli: Renault Zoe, Mitsubishi Outlander e Volvo V60 Plug-in.

31 luglio 2014

Articoli che potrebbero interessarti...

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento