Piattaforma web per gli Stati generali dell’efficienza energetica

efficienza energetica Ha preso il via la consultazione pubblica online degli Stati generali dell’efficienza energetica, promossa dall’ENEA con il supporto tecnico di EfficiencyKNow, partner di Smart Energy Expo, la fiera internazionale dell’efficienza energetica organizzata da Veronafiere.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di mettere a disposizione di tutti una piattaforma di consultazione via web a supporto del conseguimento degli obiettivi individuati dalla Strategia Energetica Nazionale relativamente all’Efficienza Energetica, dal Piano Nazionale per l’Efficienza Energetica e dalla Direttiva 2012/27/UE.
La consultazione pubblica è sulla piattaforma web statigeneraliefficienzaenergetica.it, attiva fino al 25 luglio 2014.

Attraverso la compilazione di un apposito questionario, tutti i soggetti interessati (istituzioni, operatori pubblici e privati, associazioni, imprese, professionisti, istituti di ricerca e cittadini) possono partecipare alla discussione, articolata su cinque tematiche: semplificazione, finanziabilità, dinamiche domanda/offerta, comunicazione e formazione.

Inoltre, all’interno del portale è presente uno spazio per la diffusione e la promozione delle buone pratiche di efficienza energetica, riservato agli utenti che hanno compilato il questionario.

A partire dal prossimo 25 luglio, l’ENEA sarà impegnata nella valutazione dei contributi ricevuti, che potranno essere presi in considerazione per elaborare proposte concrete per l’attuazione della strategia nazionale ed europea sull’efficienza energetica, anche in vista dell’imminente semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea.

I risultati di questo progetto partecipativo saranno presentati il 9 ottobre 2014, in occasione della giornata dedicata agli Stati Generali dell’Efficienza Energetica che si terrà nell’ambito della seconda edizione di Smart Energy Expo, in programma a Verona dall’8 al 10 ottobre 2014.

“Il nostro Paese ha a disposizione gli strumenti per conseguire ottimi risultati nel settore dell’efficienza energetica, ma le misure di politica nazionale, la tecnologia, la ricerca e la disponibilità di capitali da sole non sono sufficienti – ha evidenziato Ilaria Bertini, direttore aggiunto dell’Unità Tecnica per l’Efficienza Energetica dell’ENEA -.
Le sfide che ci attendono, in particolare quelle per eliminare le barriere che ostacolano il raggiungimento degli obiettivi 20-20-20, richiedono una forte sinergia da parte di tutti. Da questa consultazione ci aspettiamo risultati importanti, nella convinzione che la costruzione di un Paese efficiente, competitivo e sostenibile passi esclusivamente attraverso la collaborazione di tutti gli stakeholder”.

07 maggio 2014

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento