Garcinia Cambogia: dalla natura l’integratore vegetale per dimagrire

Benessere green – C’è un modo del tutto naturale per dimagrire.

Chi desidera restare in linea utilizzando un prodotto che arriva direttamente dalla natura e si dimostra decisamente efficace per perdere peso può scegliere la Garcinia Cambogia.

Estratto da una pianta originaria della fascia tropicale del sudest asiatico, che ci regala frutti del tutto simili a piccole zucche con una polpa come quella di un agrume, l’integratore risulta fra i più venduti al mondo e anche nel nostro paese. I risultati sono testati clinicamente e l’utilizzo non provoca effetti collaterali.

La Garcinia Cambogia risulta estremamente efficace nella perdita dei chili di troppo, ancora più efficace se associata ad una costante attività fisica. Infatti se usata parallelamente ad un programma dimagrante, che considera riequilibrio alimentare e attività fisica, raggiungere l’obiettivo sarà sicuramente più facile.

L’assunzione di questo integratore naturale non deve necessariamente stravolgere le abitudini di vita di chi sceglie di provarlo. Ma grazie ad un buon programma globale sarà più facile perdere peso grazie alla riduzione della massa grassa e alla regolazione dell’accumulo di lipidi e glucidi.

Una dieta sana e un po’ di attività fisica si possono rivelare ottime abitudini sempre e comunque a prescindere dal peso, diventando scelte importanti tali da scandire il ritmo di vita quotidiano.

Un portentoso effetto taglia-fame

A garantire l’efficacia del prodotto è l’ingrediente contenuto nella buccia del frutto ovvero l’acido idrossicitrico (HCA).

Questo particolare componente consente di regolare l’appetito dando quel senso di sazietà durante i pasti.

Introducendo meno cibo il corpo sarà costretto ad attingere direttamente dalle riserve di grasso incamerate, sino a consumare gli eccessi e ridando al fisico una linea impeccabile.

Ma che cos’è precisamente l’acido idrossicitrico

L’acido idrossicitrico è una molecola che rimette in moto il metabolismo di chi la ingerisce.

Se il primo step è quello della riduzione dell’appetito un uso costante dell’integratore alimentare Garcinia Cambogia consente di limitare il processo con cui il glucosio in eccesso si trasforma in cellule adipose che si accumulano nel nostro corpo. Un uso costante, come detto, consente di ridare sprint al metabolismo facilitando il percorso che porta a bruciare i grassi presenti in eccesso nel nostro corpo, innescando un meccanismo decisamente più veloce.

I benefici della Garcinia Cambogia

Da consumarsi nella posologia consigliata ovvero nell’ordine dei 1000 mg al giorno, da assumersi preferibilmente al mattino con un gran bicchiere d’acqua, la Garcinia Cambogia consente di perdere peso ma l’estratto vi offre tutta una serie di benefici collaterali.

Accanto alla riduzione del senso di fame possiamo collocare l’aumento dei livelli di serotonina, il cosiddetto ormone del buon umore, che garantirà un percorso sereno. A diminuire saranno anche i livelli di cortisolo, ormone dello stress, regalandovi una dose inaspettata di tranquillità.

Ma in fatto di benefici la lista è ancora lunga.

L’utilizzo dell’integratore infatti consente anche di ridurre i livelli di colesterolo LDL, quello cattivo per intenderci, ed al contempo aumentare di quelli di colesterolo HDL, il cosiddetto colesterolo buono, che protegge il buon funzionamento e la salute del cuore.

La e dei 1000 mg al giorno, da assumersi preferibilmente al mattino con un gran bicchiere d’acqua, la Garcinia Cambogia inoltre consente di regolarizzare la pressione arteriosa e i livelli di glucosio.

Nessun rischio per la salute

L’assunzione della Garcinia Cambogia non è assolutamente dannosa per la salute è però necessario adottare particolari precauzioni in taluni casi.

Ad esempio l’utilizzo è sconsigliato a chi è affetto da diabete di tipo II (diabete mellito), alle donne incinte o in allattamento.

L’uso è sconsigliato anche alle persone che soffrono di Alzheimer, perchè può provocare la formazione di aceticolina nel cervello di questi particolari pazienti. Se si stanno seguendo cure particolari, con assunzione di farmaci, è bene farsi consigliare dal medico per capire se l’assunzione in contemporanea può causare disturbi.

In condizioni normali l’uso della Garcinia Cambogia non produce effetti collaterali, come registrato dal produttore e dal personale dei laboratori dove l’integratore è stato testato.

Articoli che potrebbero interessarti...

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento