Tomato+ l’innovativa serra da interni per avere l’orto in casa

coltivare in casa – L’orto del futuro si sviluppa dentro le quattro mura.

Grazie a tomato+ tutti possono avere in casa, o nel proprio ristorante, una serra da interni che utilizza la tecnologia idroponica (senza terra) per coltivare germogli, erbe e verdure di altissima qualità, in qualunque periodo dell’anno, a centimetro zero.

Le sementi in pratiche cialde riciclabili

Le sementi sono contenute in pratiche cialde riciclabili al 100% e compostabili, da posizionare nei quattro ripiani programmabili in maniera indipendente per ottenere più varietà contemporaneamente, per ognuna delle quali la macchina ricrea il naturale ciclo giorno-notte, l’umidità e la temperatura ottimali per la crescita.

Interamente realizzata in Italia, tomato+ nasce dall’intuizione e dalle conoscenze in ambito green di Daniele Rossi, giovane imprenditore bresciano.

Dall’esperienza maturata nella progettazione di giardini di lusso ha dato vita a un elettrodomestico rivoluzionario che consente di procurarsi, in maniera programmata, colture fresche, saporite e sane perché cresciute senza l’uso di antiparassitari o pesticidi, utilizzando aria e acqua non inquinate. Niente terra, niente stress termici e nessun trasporto che comprometta la freschezza delle verdure: una garanzia di purezza e naturalezza.

Coltivare in modo pratico e moderno

Le sementi sono disponibili in diciotto diverse referenze, dalle più classiche come prezzemolo, rucola, valeriana e basilico (cannella, greco, italiano e rosie), ai più sofisticati germogli, come il ravanello o il cavolo rosso.

Gli agronomi dell’azienda sono costantemente al lavoro per introdurne di nuove e offrire così una sempre maggiore varietà. Pensate per coltivare in modo pratico e moderno, sono contenute in cialde e sono NO OGM, senza additivi chimici, antiparassitari o pesticidi. Vengono confezionate in ambienti controllati e mantengono invariate le caratteristiche di freschezza e germinabilità per 12 mesi.

tomato+ semplice ed intuitivo

Usare tomato+ è molto semplice e intuitivo. Basta inserire negli appositi spazi dei quattro vassoi le cialde già pronte per l’utilizzo e aggiungere nel serbatoio da 20 litri acqua demineralizzata con i nutrienti forniti dall’azienda stessa, composti da macro e micro elementi necessari alla crescita della verdura, come calcio, ferro, potassio e zinco, gli stessi contenuti naturalmente nel terreno. Ogni vassoio può ospitare 81 cialde.

Sarà poi sufficiente selezionare la tipologia prescelta dal display. In poco tempo, da 7 giorni a 4 settimane, le verdure saranno pronte per essere consumate; a segnalare il momento perfetto per la raccolta è il software che, se necessario, è in grado di mantenere questa condizione di freschezza fino a due settimane.

Articoli che potrebbero interessarti...

Scritto da

Nessun Commento.

Lascia un Commento

Commento